Compara le migliori offerte gas e inizia subito a risparmiare
  • Confronta i migliori fornitori, gratis e senza impegno
  • Scopri quanto puoi risparmiare
  • Richiedi on line la tua consulenza dedicata
Chiama Ora Confronta

Confronto tariffe gas

Come confrontare le offerte gas e riscaldamento?

Per scegliere l’offerta gas occorre considerare non solo il prezzo della materia prima, ma anche le modalità di consumo e gli stili di vita del proprio nucleo familiare. Infatti, oltre ad alimentare gli impianti di riscaldamento di un’abitazione, il gas viene utilizzato anche per produrre acqua calda sanitaria e per la cottura dei cibi. A queste variabili da considerare, si aggiunge l’ampia offerta del mercato energetico, con le numerose tariffe gas proposte dalle varie compagnie.

In questi casi specifici usare un comparatore di tariffe online come SuperMoney potrebbe semplificare la scelta, permettendo di trovare in pochi click la soluzione più vantaggiosa del mercato e in linea con le proprie abitudini di consumo. Tra le oltre 30 offerte gas - proposte ad esempio da Enel Energia, A2A, Edison e tante altre compagnie di energia - il servizio di comparazione selezionerà le più convenienti e in linea con le indicazioni fornite dall’utente. Con SuperMoney è possibile anche confrontare le offerte luce o ancora, scegliere delle offerte che consentano di tagliare le spese di entrambe le utenze domestiche.

 

Offerte gas e riscaldamento: quali aspetti considerare?

Scegliere una tariffa gas vantaggiosa e in grado di soddisfare le proprie esigenze comporta anche un notevole risparmio sugli importi delle bollette del gas. Per valutare la reale convenienza di un’offerta gas occorre quindi analizzare alcuni aspetti specifici, come:

Il costo del gas al metro cubo: indicato dalla formula Smc, ovvero Standard al Metro Cubo. Questo valore può variare in base al mercato di riferimento - mercato libero o servizio tutelato -, alla regione di residenza e ai consumi medi annuali rilevati. Questo indicatore è sempre riportato nella seconda pagine della bolletta e rappresenta l’elemento che differenzia le varie offerte.

La tipologia di offerta: la maggior parte delle offerte gas presenti sul mercato si differenziamo in base al piano tariffario, che può prevedere due formule principali:

  • il prezzo bloccato: con un unico prezzo per la materia prima applicato per un periodo di tempo determinato, mediamente compreso tra i 12 e i 24 mesi.
  • Il prezzo indicizzato: il prezzo della materia prima risente in questo caso delle variazioni dell’indice di riferimento adottato dal mercato.
  • Alcune compagnie hanno introdotto la possibilità di scegliere in anticipo la taglia di consumo, ovvero la quantità di gas che verrà usata in un certo periodo, e il corrispondente costo.

Le modalità di pagamento: richiedere l’attivazione della domiciliazione bancaria potrebbe rivelarsi più vantaggioso, non prevedendo il versamento del deposito cauzionale in fase di sottoscrizione del contratto, o il pagamento di costi extra. Inoltre, in alcuni casi può anche favorire l’accesso a particolari sconti o promozioni.

Il numero verde e i servizi di assistenza: rappresentano dei servizi indispensabili per la gestione delle utenze. Molte offerte prevedono, con la sottoscrizione del contratto, l’accesso ad una pagina personale da cui è possibile monitorare l’andamento dei consumi e dei pagamenti, e conoscere tutti gli altri dettagli del piano tariffario e tutte le ultime novità della compagnia.

La stima dei consumi annuali di gas rappresenta una variabile molto importante nella scelta delle offerte gas. In questa fase di valutazione bisognerà anche considerare la superficie dell’abitazione, la tipologia di caldaia e di impianto di riscaldamento, e perfino il grado di isolamento della propria abitazione. 

Risparmia fino a 400€ all'anno su luce e gas

Chiama gratis