Come risparmiare con un congelatore ad alta efficienza energetica

Con un congelatore ad alta efficienza energetica si può risparmiare più del doppio di energia elettrica.

Un congelatore ad alta efficienza energetica per risparmiare

Il risparmio energetico è sempre più importante per le famiglie e le imprese italiane. Per risparmiare sull'energia quindi il consiglio è di confrontare le tariffe di Illumia e di Enel che propongono anche l'acquisto di lampadine a led. Importante però è anche scegliere elettrodomestici ad alta efficienza energetica come ad esempio un buon congelatore per conservare i cibi.

Se si vuole risparmiare sui costi dell'energia, quindi, basta confrontare online le migliori offerte e informarsi sul web. Su internet infatti si possono trovare molti consigli per acquistare e utilizzare al meglio un congelatore ad alta efficienza energetica. Esistono molti prodotti sul mercato e dalle diverse caratteristiche, vediamo quali è meglio scegliere.

La regola numero uno quando si vuole acquistare un elettrodomestico è: attenzione all'etichetta. Sull'etichetta, infatti, si trovano tutte le informazioni sull'efficienza energetica. Ad esempio un congelatore di classe A+++ può far risparmiare più del doppio rispetto a un apparecchio di classe A e, ovviamente, ancora di più rispetto ai modelli di qualità inferiore.

Con alcuni piccoli accorgimenti, poi, è possibile tagliare ulteriormente i consumi. Secondo l'IMQ, Istituto Italiano Marchio di Qualità, per dimezzare il consumo di energia elettrica bisogna aprire il congelatore solo quando necessario e per poco tempo; installarlo lontano da fonti di calore; inserire i cibi solo se freddi; sbrinare se il congelatore periodicamente e effettuare la manutenzione di serpentina e guarnizioni.

Come detto, è bene puntare sugli elettrodomestici a più alta efficienza energetica e in generale le caratteristiche devono essere aderenti alle proprie esigenze. Ad esempio se si abita in una piccola cittadina dove sono frequenti i black out è meglio comprare un congelatore che, anche in caso di mancanza di elettricità, mantenga freschi i cibi e non li faccia scongelare.

A seconda dei prodotti che vogliamo conservare (frutta, verdura, carne, pesce o altro) dovremo poi scegliere se acquistare un congelatore verticale o "a pozzo" che ovviamente presentano differenti forme e caratteristiche. Inoltre, a seconda della nostra residenza, potremo scegliere un apparecchio che si adatta meglio alle temperature di nord, centro e sud. Anche in questo caso basta prestare attenzione all'etichetta.

Risparmia fino a 400€ all'anno su luce e gas

Chiama gratis