Governo: sconto-multe per automobilisti che pagano subito, ipotesi riduzione del 30%

Dal Parlamento la proposta di multe meno salate per gli automobilisti che pagano con Bancomat o Carta di credito.

Le multe potrebbero costare meno se pagate subito

Buone notizie per le tasche degli automobilisti. In Parlamento nasce un'ipotesi, ancora in fase di definizione, che riguarderebbe un possibile sconto dal 10 al 30% per chi paga subito le multe per infrazioni del Codice della Strada con Bancomat o carta di credito.

L'idea non è nuova: in Spagna pagare le multe entro il ventesimo giorno dalla notifica significa ricevere uno sconto del 50%.

L'ok arriva anche dal Governo: il Ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, in un'audizione tenuta presso la commissione Trasporti della Camera dove la proposta é in discussione, si è dichiarato favorevole anche ad uno sconto del 30% per gli automobilisti che commettono infrazioni, ma pagano la multa al momento.

Sui vantaggi per le casse dello Stato, Michele Meta, Presidente della Commissione Trasporti della Camera, ha commentato: "Si tratta di una proposta che muove da un principio semplicissimo: la certezza della sanzione deriva dalla certezza della riscossione e come abbiamo visto per migliaia di Comuni italiani, in grande parte le multe contestate non vengono riscosse effettivamente a causa di ricorsi e prescrizione causando enormi problemi ai bilanci degli enti locali che sono privati di risorse da reinvestire in manutenzione e sicurezza delle strade".

La proposta del Governo per il momento è quindi di ridurre del 20% l'importo delle multe pagate immediatamente poichè con questa misura si otterrebbero incassi immediati e certi. Le modalità di applicazione degli "sconti" agli automobilisti (che si auspicano non indiscriminate) di cui si parla nella proposta sarebbero ancora da chiarire.