Le migliori carte di credito di agosto 2013

La carta di credito può permettere di rimandare il pagamento dei propri acquisti al mese successivo.

Migliori carte di credito

Si parte per le vacanze di agosto e tanti italiani preferiscono portarsi a seguito la carta di credito al posto dei contanti: è importante quindi conoscere le offerte migliori del settore. La carta di credito più diffusa, per acquisti online e shopping nei negozi, è sicuramente la carta a saldo, che consente di addebitare le cifre spese solo il mese successivo all'acquisto.

Le proposte di carte di credito a saldo degli istituti bancari e dei circuiti di pagamento sono come sempre numerose. La loro convenienza varia a seconda delle esigenze di chi la richiede: i vantaggi delle singole carte possono mutare a seconda dell'ammontare delle cifre spese e della presenza o meno di un conto corrente.

Ecco quali sono alcune delle offerte di carte di credito più convenienti per un trentenne che dispone di conto corrente e che vuole spendere con la propria carta circa 500 euro al mese, secondo il portale di confronto SuperMoney.

  • Blu American Express - Questa carta appartiene al circuito American Express, e si può scegliere tra il pagamento a saldo o rateale. La carta prevede un pagamento annuale di 30 euro di canone, e di altre spese per 27,1 euro, ma anche un bonus di 60 euro all'anno. Il limite massimo di spesa mensile è di 1500 euro. La commissione minima per ogni operazione è pari a 2,6 euro.
  • Carta IW - La carta è riservata ai titolari di un conto IW Bank e si appoggia ai circuiti Visa e Mastercard. La carta IW non prevede canone annuale o altre spese periodiche. Per ogni operazione, la commissione minima è di 2,8 euro. Il fido è fissato sui 5.000 euro. La carta prevede la possibilità di una copertura assicurativa.
  • Carta BNL classic - Per questa carta, che si appoggia ai circuiti MasterCard e Visa, il costo medio annuale è di 19,3 euro, visto che il primo anno non è previsto il pagamento di un canone, mentre per quelli successivi ammonta a 29 euro. Anche per questa carta, il limite massimo di spesa mensile è di 5000 euro, mentre la commissione minima da pagare per le singole operazioni è di 2,6 euro.